Skip links

Video

Video coperte Merlino

Annodarere la “Frangia”

Annodarere la “Frangia”

L’Associazione Culturale La Tela del Ragno in collaborazione con il Comune di Taranta Peligna ha organizzato nel biennio 2009-2010 un concorso di perizia laniera. Una giornata dedicata alle coperte e alle caratteristiche “Frange” che contornano su tre dei quattro lati la coperta abruzzese. Questa lavorazione da sempre non si è svolta negli stabilimenti tessili ma data a cottimo alle famiglie del paese che passavano intere serate in compagnia ad annodare le

SUL FILO DI LANA – la tradizione laniera nella Valle dell’Aventino

SUL FILO DI LANA – la tradizione laniera nella Valle dell’Aventino

ISS ALGERI Marino Negli anni scolastici 2018-19 e 2019-20 il lavoro didattico ha avuto come tema predominante la ricerca e la documentazione sulla produzione e sulle lavorazioni locali della lana. L’idea del progetto è volta alla conoscenza del territorio in cui si vive e alla scoperta dell’evoluzione sociale, culturale ed economica in esso legata all’acqua, come bene comune, e, in particolare, alla presenza del Fiume Aventino nell’omonima Valle, sorgente di energia e di sviluppo delle popolazioni locali nel passato, nel presente e nel

Il fiume racconta

Il fiume racconta

La lavorazione della lana nella Valle Aventino. Il programma, dal titolo “Il fiume racconta” è stato realizzato in tre location: a Fara San Martino, nella sala della “Gualchiera Orsatti” del museo dedicato alla storia del fiume Verde; nello storico lanificio Merlino di Taranta Peligna, che esporta nel mondo la tipica coperta abruzzese; nella gualchiera di Palena, attualmente oggetto di recupero da parte dell’amministrazione comunale… Articolo di: Marina Moretti – Rete 8

Leonardo Da Vinci dietro la coperta tradizionale abruzzese

Leonardo Da Vinci dietro la coperta tradizionale abruzzese

Che Leonardo Da Vinci si sia recato in Abruzzo è certo, che abbia visitato Taranta è possiblile ma non per disegnare gli angioletti che troviamo sulla coperta Merlino. “Se Leonardo Da Vinci è venuto in zona è venuto per le gualchiere” dice Gaetano Merlino intevistato dal tg3 “le gualchiere sono le macchine da lui inventate, Leonardo Da Vinci è stato il primo grande ingegnere